ELISA MONTESSORI, RAFFAELLA BENETTI – Vanitas

Titolo Vanitas

Artista Elisa Montessori, Raffaella Benetti

Autori Testi Andrea Tinterri

Uscita Novembre, 2016

Copertina 84

Lingua Italiano, inglese

Formato 24,5x29,5 cm

Prezzo di Copertina € 35,00

E-Book € 4,90

ISBN 978-88-99367-17-6

Editore Greta Edizioni

“Elisa Montessori e Raffaella Benetti scelgono un solo oggetto, una sola costante presenza che possa testimoniare un passaggio temporale e le relative conseguenze fisiche e metafisiche. È un lavoro di labor limae, di cancellazione. La struttura narrativa dell’opera non si basa sulla contrapposizione semantica degli elementi presenti sulla scena, come nelle tele dell’esperienza seicentesca. È il Tempo stesso a evidenziarsi, a diventare attore, recitando un proprio monologo. Non ci sono ruoli secondari o controfigure, ma un unico lento e seducente disfacimento. […]”

Andrea Tinterri, testo tratto da Vanitas, 2016, Vanitas

ELISA MONTESSORI. Nata nel 1931 a Genova, vive e lavora a Roma. Tra le esposizioni più importanti si possono ricordare la partecipazione alla Biennale di Venezia nel 1982, 2009, 2011, la partecipazione alla biennale d’Arte di San paolo del Brasile nel 1982, la mostra Omaggio a Ingeborg Bachmann presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma nel 1993, la personale Elisa Montessori. Quando il segno diventa suono, all’Università la Sapienza di Roma – Museo laboratorio di arte contemporanea nel 1999, la mostra Elisa Montessori, Shangai Blues nel 2006, la mostra Sarabanda opere su carta di Elisa Montessori allestita a Roma presso la Sala della Crociera del Collegio Romano nel 2013, la mostra Bamboo ai Musei di villa Torlonia di Casina delle Civette. Recentemente, nel 2016, è stata invitata dal museo tedesco Casa di Goethe a confrontarsi sul testo Viaggio in Italia. I lavori sono stati esposti prima all’Ambasciata italiana di Berlino e successivamente alla Casa di Goethe a Roma.

RAFFAELLA BENETTI. Nata nel 1961 a Rovigo, dove tutt’ora risiede, frequenta la facoltà di Filosofia, a Venezia il Centro Europeo per i mestieri della conservazione del patrimonio architettonico e a Roma al Pontificio Ateneo S. Anselmo il corso di Architettura e Arte per la Liturgia. Tra le esposizioni più significative si possono ricordare le personali Sculture al castello estense di Mesola nel 2006, Pensiero presso Palazzo Nagliati Braghini Rossetti a Ferrara nel 2007, le collettive Omaggio a Papa Giovanni II alla Basilica di Santa Maria in Aracoeli a Roma nel 2009, A Red Rug for italian interiors a Londra nel 2012, A bridge across Europe nel 2013 al Eduard Vilde Museum di Tallin, La grande onda. Omaggio a Hokusai a Genova presso Galata Museo del Mare. Nel 2016 partecipa con Gardeco Gallery a Maison&Objet a Parigi. Nel 2012 realizza, per la Chiesa Santi Leone e Nicola di Corigliano Calabro, il crocefisso e le vetrate.

Preview del catalogo

 

 

Share this!
Share