GRETA’S BOOKS A WOPART 2017

GRETA’S BOOKS A WOPART 2017

Greta’s Books è presente alla fiera d’arte di Lugano WopArt dal 14 al 17 settembre con le sue ultime pubblicazioni editoriali in campo fotografico: cataloghi che rispecchiano un attento lavoro artigianale, una stampa d’altissima qualità accompagnata da scelte grafiche che esaltano il percorso progettuale della singola ricerca. Inoltre sono disponibili gli ultimi numeri di #AImagazine – The Art Review e di AIM – The Book of Visual Arts., due riviste ormai punto di riferimento per l’arte contemporanea, la fotografia, l’architettura e il design.

Per l’occasione BAG Gallery, presso lo stand Greta’s Books, allestisce un percorso fotografico con quattro autori con cui ha collaborato negli ultimi anni: Paolo Simonazzi con una selezione della sua lunga ricerca sul concetto stesso di provincia, fotografie che raccontano un piccolo mondo che ancora resiste e afferma la propria identità; Raffaella Benetti con una serie di immagini che rileggono in chiave contemporanea il topos della vanitas; Gianni Pezzani con il suo progetto Mouches à lire, mosche appoggiate su pagine di libri attentamente scelti, come fossero gli ultimi lettori sopravvissuti e Diego Chiarlo che con coerenza poetica prosegue il suo lavoro metafotografico, sulle potenzialità e i limiti stessi del mezzo.
Un confronto diretto tra la stampa fotografica e il prodotto editoriale, un rapporto stretto di naturale trasformazione: un modo per capire e osservare l’immagine sotto molteplici punti di vista.

Share this!
Share
Senza categoria

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove + 18 =